La C.I.A.E, è un’organizzazione filosofica e iniziatica di fratellanza, sotto filosofia e dottrina dell’alchimia esoterica, di eredità culturale e spirituale, che perpetua i principi, le pratiche, la storia, gli insegnamenti e gli ideali dell’Alchimia tradizionale, trasmessi attraverso i secoli fin dalla più remota antichità, diffondendo pertanto una cultura atta a stabilire una via di crescita spirituale nella vita quotidiana, e dei sostenitori principi di moralità volti ad instaurare uno spirito di fratellanza e pace in ciascuno, e di altruismo nei confronti del genere umano e di rispetto nei confronti della natura, in cui, ha come obiettivo principale il risveglio della coscienza, servendosi dell’antica tradizione ermetica, della scienza regale, affiancata al pensiero filosofico del grande Maestro alchimista cinese Laozi,(Lao Tzu), in cui, riconosce l’importanza di entrare in contatto con il divino dentro di sé, ricorrendo in una fase iniziale alla visione interiore’ e successivamente a pratiche meditative, con l’intento di giungere, al di là delle divisioni e delle polarizzazioni del mondo manifesto, al riconoscimento intuitivo della propria essenza originaria che è divina, emanazione dell’essenza universale, da qui, la consapevolezza che la spiritualità è un’esperienza intima e soggettiva della essenza Etere, poiché si parla allora di un cammino evolutivo, di crescita spirituale, alla ricerca della verità, ma anche della felicità, della serenità e della saggezza. Senza distinzioni di razza, etnia o di posizione sociale, o qualsiasi altra forma di discriminazione, aperte per tutti quelli che condividono gli stessi valori o principi filosofici fondamentali.

La nostra organizzazione non ha scopo di lucro e non può distribuire utili, è apolitica, non religiosa, nè settaria, nata con l’intento di promuovere e diffondere la solidarietà, consapevolezza armonica universale, le virtù principali; come la forza della verità, l’umiltà, la non violenza, l’aiuto e l’amore al prossimo, la benevolenza, la compassione e rispetto reciproco, in cui, seguendo questi principi si svilupperà una mentalità personale e sociale per vivere in armonia con se stessi e con il mondo che ci circonda. I valori della C.I.A.E, filosofia e dottrina, si fonda su radici antiche e su riti e tradizioni che resteranno perenni, è ciò che viene trasmesso in modo immutabile nei secoli dai Maestri terreni e spirituali.

Angolo dell’Essenza – I°Lapis Angularis

Prima Pietra Angolare e sede di ritrovo del supremo consiglio dalla C.I.A.E, attualmente nella città di Brescia/Italia. Un spazio operativo di orientamento, dedicato all’arte della guarigione spirituale, aperto a chi cerca e ha bisogno di accompagnamento, guida e consigli, per riportare armonia con sé stessi, con la natura, con il cosmo, con l’universo. Le attività offerte e i benefici energetici nell’Angolo dell’Essenza vantano di portare pace, gioia, riconciliazione e trasformazione su molti livelli della vita, in cui, nella visione alchemica, l’uomo, così come è, con tutte le sue limitazioni e le sue paure, deve per prima cosa cambiare le sue abitudini, il suo stile di vita e la visione che possiede di ogni cosa relativa all’esistenza, e così facendo, risveglia in se quel potere comunemente chiamato “magico” che gli permette di compiere ogni cosa desiderata senza più limitazioni, anche quello che l’uomo considera erroneamente impossibile.

L’uomo è un essere spirituale che anima un corpo fisico, e per questo, in grado di cogliere la dimensione del divino e del sacro, per ogni cammino di conoscenza, per la vita stessa e per una crescita spirituale.

Noi crediamo nel perfezionamento dell’essere umano, nel suo arricchimento culturale, nel ritrovamento della vera essenza della persona, quest’esperienza è un processo alchemico, è lo stato risvegliato e Il sorgere di questa esperienza risvegliata, costituisce la garanzia che l’Insegnamento che seguiamo sia ancora una Via viva e vitale, capace di produrre liberazione e illuminazione. Poco sa l’uomo ordinario dello strato più elementare della conoscenza di altre realtà e di se stesso. Prende le sue fobie e manie, ossia la sua personalità, come propria identità, senza vedere che ha estratto questi condizionamenti dal mezzo sociale, in modo imitativo e carente di significato e trascendenza. L’alchimia, come dottrina tradizionale, costituisce una guida e un cammino verso il quale può incanalarsi la nostra passione per il sapere e il nostro amore per la Conoscenza. La mente “personalizzata” non può farcela contro se stessa.

vitriolIl segreto della formula del V.I.T.R.I.O.L.U.M, l’oggetto della Grande Opera dei Filosofi è proprio questo. Ciascuno di noi reca in se stesso la Pietra dei saggi, vera medicina, in grado di compiere ogni cosa.